fbpx

omofobia interiorizzata

Attualità
Omobitransfobia
Politica
Primo Piano
Storia

Bangladesh: secondo la legge un uomo stuprato non merita giustizia

Uno Stato in cui l’estremismo religioso grava sui diritti LGBT+ Il Bangladesh è uno Stato dell’Asia che confina su tutti i lati con l’India tranne nell’estremo sud-est in cui confina con la Birmania. In Bangladesh il numero di devoti aderenti musulmani nel paese è cresciuto negli ultimi due decenni e con questo anche le forme di islam intolleranti ed estremiste sono in aumento. Spesso l’estremismo islamico è usato come propaganda politica, infatti in Bangladesh le istituzioni si servono della religione come strumento politico. La principale opposizione, il Partito nazionalista del Bangladesh (BNP), è un partito incline all’estremismo religioso. Si dice […]

Leggi tutto
Cultura
Omobitransfobia
Politica
Primo Piano

Sierra Leone: la popolazione si sostituisce alla legge e punisce le persone LGBT+

I politici in Sierra Leone evitano di fare dichiarazioni pubbliche sui diritti LGBT+, preferiscono opporsi per non inimicarsi la maggior parte della popolazione e per motivi religiosi.  La Repubblica della Sierra Leone è uno Stato della parte occidentale dell’Africa, che precisamente si trova sulla costa dell’oceano Atlantico. L’omosessualità è un tabù in Sierra Leone. La comunità LGBT+ deve affrontare violenza, molestie e discriminazioni.    . Le donne lesbiche rischiano di essere vittime di “stupri pianificati” compiuti dalla comunità, che tenta di correggere l’orientamento sessuale delle persone gay. La comunità LGBT+ è inoltre, anche in questo Stato, soggetta a discriminazioni in […]

Leggi tutto
Attualità

Algeria: nessun valore per la vita delle persone LGBT+

Una mascolinità tossica promuove un atteggiamento violento nei confronti delle persone LGBT+ L’Algeria si trova nell’Africa del nord e la maggior parte del suo territorio è occupata dal deserto del Sahara. La sua capitale è Algeri, una città multietnica, ma decisamente poco inclusiva. Nella Repubblica Democratica algerina, infatti, l’omosessualità è dichiarata illegale dal Codice Penale. Ogni volta che riporto scritto un articolo di un codice penale di qualche paese che definisce l’omosessualità illegale provo dolore. Con questi articoli si impedisce l’amore nei confronti di se stessi e degli altri, non puoi amare nessuno e non puoi amarti, perché la legge […]

Leggi tutto
Uzbekistan LGBT+
Attualità
Omobitransfobia
Politica

Uzbekistan: la comunità LGBT+ sceglie il suicidio

Continua il nostro viaggio in giro per il mondo alla scoperta della situazione dei #DirtittiLGBT – Oggi parliamo dell’Uzbekistan e della sua forte intolleranza nei confronti della comunità LGBT+.

Leggi tutto
omofobia
Attualità
Omobitransfobia

Semplici risposte, dirette ed esaustive, per zittire un omofobo

Ci siamo tutti trovati a conversare con qualche bigotto medievale. A volte, soprattutto ai più giovani fra noi, mancano le parole per dare una bella risposta secca ed efficace. Qui condivido qualche spunto che magari potrà tornare utile nelle giuste occasioni. Andate e zittiteli tutti! Chi ti dà il diritto di dirmi che sono contro natura, malato, deviato? Vuoi darmi del frocio? Fallo pure. Per quanto mi riguarda, sì, sono gay. O frocio, se preferisci. Mi piace quello che sono e non me ne vergogno. Non ne ho motivo. A differenza tua, non faccio del male a nessuno e non […]

Leggi tutto
Attualità
Life & Style
Omobitransfobia
Salute

Pride. Tu perché (non) ci vai?

Pochi temi gay dividono gli stessi gay come il Pride. C’è chi non ne salta uno, chi partecipa col pensiero, e chi li condanna pur non essendoci mai stato. Ognuno ha la sua idea. Ecco la mia. Il Pride, in un certo senso, è il nostro giorno della memoria. Si celebrano, sì, la diversità e l’amore. Si ricordano le persone non eterosessuali umiliate, vessate o addirittura uccise in passato e ancora oggi, in Italia e nel mondo, per il solo fatto di non essere eterosessuali. Ma prima di ogni cosa, si celebra e si chiede il diritto di vivere senza persecuzioni di […]

Leggi tutto
Attualità
Omobitransfobia
Politica

Etiopia: nessun diritto per le persone LGBT+

Questo articolo fa parte di una rubrica, per leggere l’articolo precedente clicca qui In gran parte dell’Africa l’omosessualità è perseguitata e condannata anche con la pena di morte, le tradizioni e la cultura entrano in conflitto con i diritti LGBT+  l’Etiopia nel suo territorio ha visto susseguirsi una serie di colonizzazioni e regimi totalitari prima di arrivare ad una Repubblica federale democratica. Si potrebbe pensare che quest’ultimo governo abbia riportato l’ordine nel paese, facendolo finalmente risorgere da un passato nel quale le libertà erano sempre state negate, ma così non è stato. Ancora oggi sono segnalati casi di tortura e altri […]

Leggi tutto
Attualità

Grindr. Che cerchi?

Facilita i nuovi incontri ed è ottima per il sesso “mordi e fuggi” e senza aspettative. Eppure non è così scontato riuscire a rimorchiare. E, quando accade, raramente si va al di là del sesso. Tutto sommato è stata inventata per questo. O forse no?  Un’app che si presenta con un reticolo di fotografie di gente più o meno svestita e il numero dei metri che ti separa dagli altri utenti, secondo te, per cosa è stata progettata? Per farti trovare l’amore o il tuo nuovo migliore amico? Non esattamente. L’obiettivo di tutte le app per incontri è quello di […]

Leggi tutto
Omobitransfobia

Cosa hai imparato dall’essere gay?

Molte persone non eterosessuali sono costrette a vivere in esilio, o forse si sentono costrette a farlo per motivi molto personali. Ancora oggi, nel nostro Paese, esistono posti in cui non puoi essere omosessuale. Per questo, in tanti abbiamo sentito di dover abbandonare i luoghi in cui siamo nati e cresciuti, trasferendoci in città più grandi e lontane. Il punto è che ovunque andiamo, il nostro passato viene con noi: il luogo in cui siamo nati e le persone con cui siamo cresciuti ci seguono, anche da lontano. Scappiamo via dalle nostre famiglie, dai nostri compagni di merenda, da quelle […]

Leggi tutto