fbpx

lgbt e hiv

Attualità
Omobitransfobia
Politica
Primo Piano
Storia

Bangladesh: secondo la legge un uomo stuprato non merita giustizia

Uno Stato in cui l’estremismo religioso grava sui diritti LGBT+ Il Bangladesh è uno Stato dell’Asia che confina su tutti i lati con l’India tranne nell’estremo sud-est in cui confina con la Birmania. In Bangladesh il numero di devoti aderenti musulmani nel paese è cresciuto negli ultimi due decenni e con questo anche le forme di islam intolleranti ed estremiste sono in aumento. Spesso l’estremismo islamico è usato come propaganda politica, infatti in Bangladesh le istituzioni si servono della religione come strumento politico. La principale opposizione, il Partito nazionalista del Bangladesh (BNP), è un partito incline all’estremismo religioso. Si dice […]

Leggi tutto
Attualità
Omobitransfobia
Politica
Primo Piano

Liberia: lo Stato contro i diritti LGBT+

L’ultimo paese africano che ha cercato di approvare nuove leggi contro i diritti LGBT+ La Liberia è uno Stato dell’Africa Occidentale, confinante a nord con Sierra Leone e Guinea, e ad est con la Costa d’Avorio. I liberiani hanno affrontato molte sfide, causate in gran parte dai conflitti armati del paese dal 1989 al 1997 e dal 1999 al 2003. Molti hanno difficoltà a finire la scuola, a trovare o mantenere un lavoro e hanno un accesso limitato a rifugi sicuri, cibo e altre necessità di base. Per le persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender, queste sfide sono aggravate dalla discriminazione sociale e legislativa che devono affrontare. […]

Leggi tutto
Attualità
Cultura
Primo Piano

Oman: la doppia vita delle persone LGBT+

In uno Stato in cui l’apparenza è tutto, essere gay non è sempre facile L’Oman è uno Stato asiatico che si trova nella parte sud-orientale della penisola arabica.  In questo Paese la popolazione sembra essere più tollerante nei confronti della sessualità delle persone rispetto agli altri paesi del Golfo (Arabia Saudita, Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Kuwait e Qatar), anche se per legge l’omosessualità rimane illegale. Nel settembre 2013, è stato annunciato che tutti i Paesi della Cooperativa del Golfo avevano concordato di discutere una proposta per elaborare un “test gay” inteso a individuare gli stranieri gay e impedire loro di […]

Leggi tutto
Cultura
Omobitransfobia
Politica
Primo Piano

Sierra Leone: la popolazione si sostituisce alla legge e punisce le persone LGBT+

I politici in Sierra Leone evitano di fare dichiarazioni pubbliche sui diritti LGBT+, preferiscono opporsi per non inimicarsi la maggior parte della popolazione e per motivi religiosi.  La Repubblica della Sierra Leone è uno Stato della parte occidentale dell’Africa, che precisamente si trova sulla costa dell’oceano Atlantico. L’omosessualità è un tabù in Sierra Leone. La comunità LGBT+ deve affrontare violenza, molestie e discriminazioni.    . Le donne lesbiche rischiano di essere vittime di “stupri pianificati” compiuti dalla comunità, che tenta di correggere l’orientamento sessuale delle persone gay. La comunità LGBT+ è inoltre, anche in questo Stato, soggetta a discriminazioni in […]

Leggi tutto
Attualità
Cultura
Omobitransfobia
Politica
Primo Piano
Salute

Namibia: diritti per tutti, ma non per gli uomini gay

Nell’ Africa del Sud la legge non sta al passo con la coscienza collettiva La Namibia è uno Stato dell’Africa meridionale, che ha raggiunto l’indipendenza dal colonialismo tedesco solo nel 1990. In questa nazione la situazione legale è più sfumata. La Namibia vieta esclusivamente le relazioni sessuali tra uomini, secondo una vecchia  legge ereditata dal tempo dell’occupazione sudafricana. Qui viene definita la sodomia come “relazioni sessuali illecite e intenzionali per ano tra due maschi umani”. John Walters, il Difensore civico della Namibia, il quale si occupa della difesa dei diritti umani, ha affermato che le persone dovrebbero vivere liberamente le loro […]

Leggi tutto
Attualità
Esteri
Omobitransfobia
Politica
Primo Piano

Marocco: scappare per amarsi

Marocco, un altro paese che si aggiunge alla lunga lista di stati in cui i diritti LGBT+ non sono considerati diritti umani Il Marocco è una monarchia costituzionale e si trova nella parte nord-est dell’Africa. Non serve sottolineare, poiché ne stiamo parlando in questa rubrica, che in questo paese l’omosessualità è illegale. Dal 1956 data in cui, dopo diverse infiltrazioni coloniali e molteplici rivolte, il Marocco ha raggiunto l’indipendenza ed è stato messo per iscritto nel codice penale che essere LGBT+ è severamente proibito. Da quel momento l’articolo 489 del codice penale criminalizza gli “atti osceni contro natura con un […]

Leggi tutto
Attualità
Cultura
Salute

“Basta Coronavirus! Ridateci l’Aids!” – L’orribile vignetta di Vauro.

Vi è piaciuta la vignetta di Vauro? A noi no, ma Vauro va difeso! La mitomania nell’adulto è una patologia. É espressione di una personalità isterica che falsifica la realtà cercando di attirare su di sé l’attenzione per soddisfare l’esagerata vanità e il bisogno di stima. (Lo dice la Treccani, ndr.) Nel caso di Vauro la menzogna inizia dal credersi un intellettuale, un artista della satira, ma è solo un vignettista anacronistico e nostalgico. Troppo spesso assistiamo all’autoconsacrazione di pseudointellettuali a mostri sacri (nel cinema, letteratura, musica, ballo, canto ecc..) e nessuno che gridi che “Il re è nudo”. Morgan […]

Leggi tutto