fbpx

discriminazione

bacio gay a Milano: chiamate la polizia subito donna in strada chiama le autorità
Attualità
Omobitransfobia
Primo Piano

Bacio gay a Milano: chiamate la polizia, subito!

Il video diventato immediatamente virale ritrae una donna intenta a chiamare la polizia per un bacio gay a Milano. Se davvero, come sostenuto da alcuni, l’omofobia in Italia non esiste, che bisogno c’è di allertare le autorità per due persone che si scambiano effusioni? Dinamica, questa, che non sarebbe mai accaduta se a baciarsi fosse stata una coppia etero, segno ancora una volta della discriminazione che esiste nel nostro paese. La tanto millantata uguaglianza è evidentemente ancora ben lontana
:
#7settembre #Milano #PD #Sala #Omofobia #Gaypress

Leggi Tutto
Attualità
Omobitransfobia
Politica
Primo Piano

La delibera: in 8 comuni multa di 500€ per chi discrimina persone LGBT+

8 comuni hanno firmato la delibera proposta dal Partito Gay LGBT+ Solidale, Ambientalista e Liberale di multare chi offende e discrimina le persone LGBT+, anche via web, con una ammenda di 500€
:
#Omofobia #StopOmofobia #PartitoGay #DDLZan #Gaypress

Leggi Tutto
Torino ragazzo gay costretto a prove di virilità dalla famiglia
Attualità
Omobitransfobia
Primo Piano

Torino: ragazzo omosessuale costretto a ‘prove di virilità’

A Torino un ragazzo omosessuale di quindici anni è stato costretto dalla famiglia a sottoporsi a prove per dimostrare la propria virilità. Il ragazzo ha poi confessato i soprusi ricevuti alla psicologa della scuola che ha fatto scattare l’allarme e il conseguente intervento della procura dei minori di Torino che ha provveduto ad allontanare il ragazzo
:
#Torino #Omofobia #StopOmofobia #DDLZan #Gaypress

Leggi Tutto
Attualità
Omobitransfobia
Politica
Primo Piano

ISTAT: per una persona LGBT+ su 3 discriminazione sul lavoro! E non solo

L’indagine ISTAT afferma che una persona LGBT+ su 3 subisce discriminazioni al lavoro. La ricerca riguarda solamente chi è unito civilmente o lo è stato. È verosimile ipotizzare, dunque, che se si prendessero in esame tutte le persone della nostra comunità, i dati sarebbero ancora più preoccupanti. Leggiamoli insieme
:
#ISTAT #Omofobia #OmofobiasulLavoro #LGBT #gaypress

Leggi Tutto
Lo stigma LGBT+ nelle famiglie italiane
Attualità
Omobitransfobia
Primo Piano

#EssereSéStessi – Lo stigma LGBT+ sugli adolescenti

“A te piacciono le ragazze, allora è meglio che me ne vado da questa stanza, io sono fidanzata”. Questa è la storia di Lina, sulla quale grava lo “stigma” LGBT+
.
#LGBT+ #loveislove #accettazione #omofobia #gaypress

Leggi Tutto
Attualità
Omobitransfobia
Primo Piano
Salute

Comunità LGBT+: come il Covid-19 ha influito sui giovani arcobaleno

In questo articolo, proveremo ad analizzare le particolari criticità che la pandemia da Covid-19 potrebbe aver causato alle persone appartenenti alla comunità LGBT+.

Leggi Tutto
Attualità
Cultura
Primo Piano
Salute

Identità non binarie: uno sguardo al mondo ENBY

Le difficoltà che le persone ENBY devono affrontare quotidianamente sono numerose. La lingua italiana, per via della genderizzazione delle desinenze, è limitante e non consente di adottare pronomi neutri, come ad esempio accade nella lingua inglese. Leggiamo insieme l’articolo sulle persone Non-binary

Leggi Tutto
Politica
Primo Piano
Salute

MINORITY STRESS: psicologia delle minoranze

Ilan H. Meyer, psichiatra americano, formulò nel 1995 la teoria del Minority Stress, in grado di spiegare come il Pregiudizio possa causare diversi tipi di stress nella popolazione. Leggiamo insieme di più sull’argomento

Leggi Tutto
Attualità
Omobitransfobia

Zambia: nessun diritto per le persone LGBT+

Questo articolo fa parte di una rubrica, per leggere l’articolo precedente clicca qui. Molti stati africani sono stati colonie inglesi durante il novcento, questo ha influenzato le leggi sull’omosessualità. L’omosessualità in Zambia è illegale dal 1911. Le colonie Inglesi hanno permesso che diventasse formalmente illegale e dopo l’indipendenza del 1964 le leggi sull’omosessualità sono rimaste […]

Leggi Tutto
Cultura

Gay effeminati e lesbiche mascoline: orgoglio o vergogna Lgbt+?

I gay meno virili e le lesbiche poco femminili sono da sempre le vittime preferite degli omofobi proprio perché visibilmente non eterosessuali, ma sono anche un fastidio per gli omosessuali che soffrono di omofobia interiorizzata. Perché quando “si vede che è gay!” riconoscono nell’altro ciò che a loro è stato proibito: essere visibili.  Tranne (forse) i […]

Leggi Tutto