fbpx

natalità

Governo Meloni ossessionato dalla natalità. Eppure, i primi a non fare figli, o a farne pochi, sono proprio i parlamentari di questa destra reazionaria
Attualità
Politica
Primo Piano

Questa destra è ossessionata dalla natalità, eppure i primi a non fare figli sono proprio loro

Tra le varie ossessioni del Governo Meloni, c’è quella per la natalità. Secondo questa destra reazionaria, infatti, le donne italiane dovrebbero sfornare figli come si fa con le patate al forno durante il pranzo della domenica. Poco importa, ovviamente, se le famiglie (rigorosamente “tradizionali” non sia mai) non sanno come mantenere i bambini visto gli stipendi da fame e gli elevati ed eccessivi costi della vita. Per loro l’importante è che si sforni. Punto e basta.

Eppure, facendo una “ricerca” di nostro pugno spulciando in rete qua e là, pare che i primi a fare pochi figli siano proprio diversi esponenti di questa destra. E se non li fanno loro i figli, per la Nazione e per la patria, che guadagno 20 mila Euro al mese chi li dovrebbe fare? Con questo non stiamo scrivendo che chi guadagna un lauto stipendio deve per forza fare figli, ci mancherebbe. Semplicemente, che queste persone avrebbero una possibilità, almeno economica, migliore rispetto ad altre per poter procreare. Come anticipato, però, noi non imponiamo. Noi. Sembra sempre più evidente, invece, la volontà di questa destra reazionaria di imporre una ideologia dalla quale, però, loro stessi prendono le distanze
:
#16settembre #meloni #orban #natalità #gaypress

Leggi Tutto