fbpx

Global Pride 2020 in streaming per sconfiggere il Covid-19

Global-Pride-2020-in-streaming-contro-il-covid19-come-partecipare-gaypress.it

Il Global Pride 2020 vuole sconfiggere il Covid-19 a suon di arcobaleni da tutto il mondo.

Come viene riportato sul magazine “IlPuntoH.com“, il Global Pride Event si terrà il 27 giugno e sarà un evento disponibile in streaming.
Potendo accedere all’evento tramite la pagina facebook, gli utenti LGBTQ+ (e non solo) di tutto il mondo, potranno seguirlo direttamente da casa.

Ad annunciare la data dell’evento e la modalità di svolgimento è stata l’EPOA (European Pride Organisers Association).
La scelta di celebrarlo online è dovuta dalla pandemia causata dal coronavirus.
Milioni di persone e in diverse parti del mondo, infatti, sono in quarantena e non si sa quando potranno uscire di casa e tornare alla quotidianità.
Facendo svolgere l’evento online è possibile tutelare la salute di tutti i partecipanti.
Inoltre, gli eventi Pride 2020 annullati a causa del Covid-19, potrebbero svolgersi in questa modalità e creare così un unico arcobaleno virtuale in tutto il mondo.

Molte associazioni di tutto il mondo dicono “si!” all’evento in streaming

C’è molto da celebrare in questo Global Pride Event 2020.
InterPride e EPOA, infatti, stanno collaborando con organizzazioni nazionali di USA, Canada, Sudafrica, Europa, Oceania, Asia e America Latina.
L’intento è quello di far partecipare più associazioni possibili, in modo da riunire le comunità LGBTQ+ di tutto il mondo.
In questo modo si creerebbe una vera e propria onda arcobaleno che coinvolgerebbe tutti senza escludere nessuno.

Global-Pride-2020-Ron-deHarte-e-Uwe-Honer-partecipano-all-evento-gaypress.itLe associazioni contattate non hanno tardato ad esprimere il loro entusiasmo e ad accettare di organizzare e partecipare a questo evento.
Ron deHarte, corrispondente dello United States Association of Prides, ha detto che i pride annullati in America coinvolgono più di venti milioni di persone.
Per questo motivo è favorevole allo svolgimento di questo evento in modalità online.
Oltre che a lottare per i pari diritti il Global Pride, seppur in modo virtuale, potrà lanciare un messaggio di conforto, amore e vicinanza a chi combatte il Coronavirus.

Anche Uwe Hörner, membro del consiglio di amministrazione di CSD Deutschland – German Pride Network è d’accordo con questa iniziativa.
Ha dichiarato, infatti, che questo distanziamento sociale non deve portare alla scomparsa della diversità.
È importante dare un forte segnale di solidarietà e diritti umani in questo momento di incertezza e insicurezza.

Global-pride-2020-Maria-Jern-e-Jenny-Dewsnap-partecipano-all-evento-gaypress.itAlle parole di Honer e deHarte e all’iniziativa, si sono unite anche Jenny Dewsnap, copresidente del Pride Organizers Network del Regno Unito e Maria Jern, vicepresidente di Svenska Pride – Swedish Pride Network.
Entrambe (le dichiarazioni complete potete trovarle cliccando qui) sono entusiaste di partecipare al Global Pride Event 2020.
Mai come in questo momento è i
mportante poter dimostrare il potere e la forza di una celebrazione congiunta del Pride in tutto il mondo
dimostrando solidarietà e unità.

Come unirsi? Semplice!
Basta partecipare all’evento su facebook oppure, seguire Global Pride 2020 sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter.
Ulteriori dettagli seguiranno prossimamente…rimanete sintonizzati con noi!

Simone D’Avolio

Un commento su “Global Pride 2020 in streaming per sconfiggere il Covid-19”

Comments are closed.