fbpx

Summertime di Netflix sarà una serie a tematica gay?

Summertime serie Netflix a tematica gay con un bacio omosessuale nel trailer

 “Summertime” sarà la serie italiana originaleNetflix” che uscirà il prossimo 29 aprile 2020 e in molti si sono chiesti se sarà a tematica gay-friendly oppure no.
La serie, che verrà trasmessa sulla piattaforma online, è liberamente tratta da “Tre metri sopra il cielo” di Federico Moccia.
Il film che è diventato di culto nel 2004 con
protagonista Riccardo Scamarcio nei panni di Stefano Mancini, meglio conosciuto con il soprannome di Step.

Nel film tratto dal libro di Federico Moccia, che quasi tutti i ragazzi dell’epoca e non solo hanno letto, non c’è spazio per nessun amore gay.
La storia di Babi (Katy Louise Saunders) e Step la sappiamo a memoria.
Proprio per questo motivo, sappiamo tutti che nel film non ci sono baci omosessuli, scene gay o comparse dove si vedono effusioni tra persone dello stesso sesso.

 

Summertime il trailer con il bacio gay della nuova serie italiana di Netflix con Gaypress.itSummertime di Netflix e il bacio tra due ragazzi nel trailer

La serie italiana di “Netflix” dal titolo “Summertime” si svolge nel cuore della Riviera Romagnola durante il periodo estivo.
Inoltre, molte scene, sembrerebbero essere state girate a Ravenna.
Summer è una ragazza indipendente e responsabile che sogna di volare lontano dal luogo che l’ha vista crescere.
Ale è un ex campione di moto che vuole rompere con il passato e iniziare un nuovo capitolo della sua vita.
Tra i due sboccia qualcosa che non avrebbero potuto prevedere e che li accompagnerà durante l’estate.

Dal trailer della serie, però, sembrerebbe sbocciare anche qualcosa tra due ragazzi omosessuali.
Nel breve video, infatti, si scorgono due uomini gay che si danno un bacio appassionato mentre sono sdraiati a prendere il sole.
Per questo, è verosimile ipotizzare che “Summertime” abbia tutte le carte in regola per essere una serie a tematica gay.
Tuttavia, bisogna capire se questo bacio omosessuale è stato inserito all’interno del trailer come segnale di totale inclusione o se, invece, c’è spazio nella serie per una storia d’amore tra due persone dello stesso sesso.

I protagonisti Ludovico Terisgni, Amanda Campana, Andrea Lattanzi, Giovanni Maini, Alicia Ann Edogamhe e Coco Rebecca Edogamhe non ha fatto trapelare nulla a riguardo.
Inoltre, se la serie rimarrà fedele al romanzo di Moccia, dove non esistevano sotto trame LGBTQ+, potrebbe solo essere una scena inserita nel video di lancio e rimanere tale.
Il 29 aprile non è così lontano e, pertanto, non ci resta che attendere che la serie sia disponibile su “Netflix” per avere la risposta ai nostri dubbi.

 

Simone D’Avolio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *