fbpx

Rimini e la passerella arcobaleno che porta nel mare (il video)

Rimini-passerella-spiaggia-arcobaleno-bagno-27-stefano-mazzotti-per-omaggiare-gay-pride

A Rimini, al bagno 27 di proprietà di Stefano Mazzotti, esiste una passerella arcobaleno per omaggiare il Gay Pride.

La riviera romagnola è da sempre una meta gay-friendly che durante l’estate viene presa d’assalto da migliaia di turisti LGBTQ+.
Quest’anno, a causa del Coronavirus, non si sa ancora con precisione se si potrà andare al mare.
Stando a quello che viene riportato dal Governo, probabilmente, potremmo recarci in spiaggia.
Certo, dovremmo apportare delle modifiche su quelle che sono le nostre abitudini, ma potremmo goderci qualche giorno di relax sotto il solleone.

La cosa certa, invece, è che a causa del Covid-19 i Gay Pride non andranno in scena in nessuna parte d’Italia.
Nemmeno quello tanto atteso della riviera romagnola, che si svolge a Rimini, si farà.
Questo è uno dei motivi per cui, Stefano Mazzotti, ha voluto tinteggiare la passerella che porta in mare con i colori della bandiera rainbow.

Tonalità, che da sempre, contraddistinguono il popolo LGBTQ+.

A Rimini la passerella arcobaleno al bagno 27 di Stefano Mazzotti


Stefano Mazzotti, titolare del bagno 27 di Rimini, decide di tinteggiare la passerella che porta in acqua con i colori dell’arcobaleno.

Passerella-spiaggia-arcobaleno-bagno-27-Rimini-di-Stefano-Mazzotti-gaypress.itÈ stato un lavoro lungo“, spiega il titolare dello stabilimento e poi continua: “Crediamo che rispecchi i valori dell’uguaglianza e della libertà. Anche perché, quest’estate non si terrà il pride di Rimini a causa dell’emergenza sanitaria.”.

Una passerella lunga 90 metri ed interamente dipinta a mano, realizzata proprio per omaggiare il Gay Pride.
Un’idea geniale dal momento che, purtroppo, a causa del Covid-19, non si terrà la marcia nella città romagnola.
Un’iniziativa che ha fatto subito il giro del web e che è stata accolta con piacere dalla maggior parte delle persone che ne sono venuti a conoscenza.

Stefano Mazzotti, infine, sa che ci sarà chi storcerà il muso e anche chi passerà oltre vedendo quello che è stato realizzato.
A lui, questo, poco importa.
Come rilascia nel video di “Repubblica.it” che trovate di seguito, il suo obbiettivo, infatti, è dare un messaggio di inclusione, uguaglianza e libertà.
Queste saranno anche le risposte che darà se qualcuno dovesse domandargli come mai ha preso questa decisione.

Un gesto che il popolo LGBTQ+ e che noi abbiamo apprezzato tantissimo!

Rimini, al bagno 27 una passerella arcobaleno: "Omaggio al Gay pride che quest'estate non si farà"

Lunga 90 metri e interamente dipinta a mano: è la passerella con i colori arcobaleno che attraversa la spiaggia del bagno 27 di Rimini. "È stato un lavoro lungo", spiega il titolare dello stabilimento Stefano Mazzotti, "Crediamo che rispecchi i valori dell'uguaglianza e della libertà. https://trib.al/nRiZkYR

Pubblicato da la Repubblica su Sabato 30 maggio 2020

 

Simone D’Avolio