fbpx

Alle donne lesbiche piace divorziare: omofobia firmata “Libero”

“Gli omosessuali hanno voluto la bicicletta e ora pedalano proprio come gli etero”

Questa non è una citazione di un vecchio proverbio, bensì una frase utilizzata in un articolo di qualche giorno fa scritto dalla giornalista del “Libero” Azzurra Barbuto.

Lo schifo di Libero che titola "Alle lesbiche piace divorziare"Impossibile non notare il titolo. Chiaro e omofobo in modo molto sottile e al punto giusto, come se il divorzio potesse essere considerato solo come una “cosa da etero”.

Secondo la giornalista “Le donne si prendono e si mollano alla velocità della luce e facilmente si
stufano l’una dell’altra“. Non credo di avere parole per commentare questa affermazione…

Ha chiuso poi in bellezza l’articolo dicendo che “L’indole a tradire appartiene ad ambedue i sessi, però non vi è dubbio che a risvegliarla contribuisca l’anello al dito“.

Secondo questa giornalista quindi, riassumendo, le lesbiche e gli omosessuali, in generale, hanno preteso le unioni civilli senza saperle gestire, sono molto inclini al tradimento e soprattutto alle lesbiche piace divorziare o mollarsi alla velocità della luce.

La convivenza con il partner durante la quarantena ha aumentato vorticosamente i divorzi. Secondo theitaliantimes.it solo in Italia divorzi e separazioni sono aumentati ben del 30% , e non solo tra omosessuali.

L’articolo di “Libero” è un’offesa alla lotta che si è svolta per ottenere il diritto alle unioni civili (il matrimonio egualitario, ad oggi, sembra un traguardo irraggiungibile) tra persone dello stesso sesso e per essere liberi di amarsi davanti a tutti senza vergogna.

NON HO PAROLE…

 

Raph

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *