fbpx

Napoli, aggredita ragazza trans a calci da due minorenni

Napoli aggredita ragazza trans

A Napoli, più precisamente a Torre del Greco, una ragazza trans è stata aggredita da due minorenni. Questa è l’ennesima aggressione transfobica: Ci risiamo! Siamo qui a riparlare per la millesima volta di omotransfobia. Vediamo insieme cosa è successo.

L’episodio è avvenuto domenica 7 Febbraio ai danni di una persona e riconosciuta come donna trans da alcuni che hanno visto il video postato sui social da un testimone. Tra le persone che hanno visionato la clip vi è la Presidente dell’Arcigay di Napoli, Daniela Falanga, che rivela di conoscere la persona aggredita, tutelata inoltre dallo stesso Circolo Arci, e ha denunciato l’accaduto su Facebook. Ha dichiarato, inoltre, che stanno cercando di contattarla per mostrarle vicinanza e darle il massimo sostegno.

Il video dura pochissimi istanti e si vede che i minorenni rincorrono velocemente la ragazza, fino a che la povera vittima inciampa e casca a terra. Dapprima la prendono per il cappuccio e poi a calci. Come viene anche riportato sul sito ‘FanPage.it‘. Così è come è stata  aggredita la ragazza trans in provincia di Napoli.

Mi rifiuto di pensare che ancora c’è gente che pensa che l’unica vera emergenza ora sia il Covid-19 e il Recovery Found.

Mi rifiuto di pensare di dare visibilità ad una tale aggressione.

Non credo che questi ragazzi non siano stati educati.

È anche impensabile che ancora nel 2021 stiamo parlando di transfobia.

 

NON tollero l’ignoranza di alcune persone che pensano che quello che , secondo loro, è “diverso” non debba essere tutelato e difeso attraverso le giuste leggi.

 

Raph

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *