fbpx

Il Sole di Notte, il nuovo libro di Nicola Campanelli da leggere sotto l’ombrellone

Tra i Libri LGBT+ spunta il nuovo libro di Nicola Campanelli Il Sole di Notte

Tra i libri LGBT+ spunta Il Sole di Notte, nuovo libro di Nicola Campanelli. L’autore in questione è nato a Napoli nel 1975 e nel 2012, dopo aver scritto “Confessioni di un ragazzo perbene” edito da Dante & Descartes, si è trasferito in Germania. Il racconto riesce a tenere con il fiato sospeso il lettore perché cattura alcuni dettagli che accomunano un po’ tutte le persone arcobaleno e non.

Dalle difficoltà nell’accettare la propria omosessualità e ai momenti bui, alle consapevolezze che si raggiungono una volta che si riesce ad amare sé stessi e quindi ai momenti più luminosi, fino ad arrivare a vivere un amore che può cambiare il percorso di vita che si sta facendo e le scelte che ne derivano.

Un libro che può essere vicino alla vita di molte persone della comunità LGBT+ e che può aiutarli anche a superare momenti difficili della propria vita. Visto la stagione estiva ormai decollata, siamo consapevoli che non volete rinunciare alla tintarella. Per questo motivo, infatti, vi consigliamo di portarlo con voi e di leggerlo sotto l’ombrellone magari tra un tuffo in mare e un cocktail. Ora, dopo questa breve infarinatura, scopriamo insieme di cosa parla e qual è la trama de Il Sole di Notte, libro pubblicato dalla casa editrice “Smith editore di Firenze“.

Nuove uscite libri: tra i Libri LGBT+ spunta Il sole di Notte. Ecco la trama e di cosa parla

Tra i libri LGBT+ vi consigliamo di leggere l’ultima creatura di Nicola Campanelli, Il Sole di Notte. La storia racconta di un ragazzo di nome Andrea, un uomo che ha da tempo superato la fase di accettazione della propria sessualità. Attraverso le sue esperienze, e non solo
quelle personali, ha acquisito alcune consapevolezze importanti sulla natura umana e sulle diverse possibilità di intendere le relazioni.

È un 40enne autonomo, con un forte bisogno di ordine e di controllo. Ma anche se Andrea ha raggiunto un suo equilibrio, l’arrivo inaspettato dell’amore, durante un viaggio in Messico, lo metterà di fronte alle proprie insicurezze, all’incapacità di vivere il presente senza preoccuparsi per il futuro e alla paura di lasciarsi andare ai propri sentimenti.

Soltanto un viaggio ben più difficile e straordinario, quello che farà attraverso le proprie emozioni, lo aiuterà a vincere le sue resistenze
e le convinzioni che reggono l’impalcatura costruita negli anni a difesa di sé stesso, quelle più difficili da scardinare.

Nel corso degli anni, infatti, si era convinto che non c’è qualcosa che funziona per tutti né che esistono soluzioni giuste e soluzioni sbagliate. Essendo tutti diversi, ognuno deve trovare il proprio modo per star bene in coppia. Se due persone adulte sono felici in una maniera che gli altri non capiscono, non vuol dire che quel modo di amarsi e di stare insieme sia sbagliato. L’unica regola che secondo Andrea doveva valere in assoluto era il rispetto per sé stessi e per gli altri.

Chi è Nicola Campanelli, autore de Il Sole di Notte: alla scoperta della sua biografia

Ecco chi è Nicola Campanelli e la biografia dell’autore de Il Sole di Notte. Come vi abbiamo scritto ad inizio articolo, l’artista in questione è nato a Napoli, ma è migrato in Germania diversi anni fa. Su di lui, però, ci sono molte cose da scrivere. Per questo motivo, ha mandato noi di Gaypress.it una breve biografia che potrebbe aiutarci a conoscerlo un po’ meglio.

Dottore in legge, danzatore e giornalista. Nel 2013 non potendo più evitare di fare i conti con il proprio disagio ‘esistenziale’ e le insoddisfazioni che avevano preso forma in séguito alla pubblicazione del suo libro autobiografico “Confessioni di un ragazzo perbene” (Dante&Descartes, Napoli, 2011), lascia l’Italia e la carriera forense per trasferirsi a Berlino. Nel capoluogo tedesco, sollecitato dalla vivace vita artistica, asseconda cambiamenti interiori ed evoluzione personale trovando ogni volta nuovi mezzi d’espressione.

In questi anni ha firmato sei racconti contenuti in quattro prestigiosi volumi collettanei, oxp di Napoli, (L’amore spezza?, 2017; Biblio-biografie, 2018; Emozioni, 2019; Colori, 2020), vinto un concorso letterario (Racconti a tavola, Cesena, Historica, 2018) e prodotto tre video per il progetto Danza&Letteratura: Figli di terra e di cielo stellato; The Fall/Camus; (N)ever be(en), che sono tutti visibili su Youtube o sulla pagina Facebook: danza&letteratura. Attualmente scrive per due Magazine on line: campadidanza.it e feireiss.com, insegna pilates ed è impegnato in diversi progetti di teatro-danza.

 

 

 

Simone D’Avolio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *