fbpx

Fregene, coppia gay insultata per un bacio. Montino: “Notizia che non avrei voluto ricevere”

Una giovane coppia di ragazzi gay, è stata insultata in questi giorni a Fregene. Solidarietà da parte del sindaco di Fiumicino.

 

“Due ragazzi insultati perché si stavano scambiando un bacio e un abbraccio sulla spiaggia di Fregene è una notizia che non avrei voluto ricevere. Non è in alcun modo concepibile che due persone che si vogliono bene non possano comportarsi pubblicamente come tutte le coppie di innamorati fanno da sempre”. Così Esterino Montino, sindaco di Fiumicino.

“La nostra è una città dove tutte e tutti devono sentirsi accolti e al sicuro, liberi di essere se stessi, di amare chi vogliono senza che nessuno pensi di potere offendere o aggredire nemmeno verbalmente. Ai due ragazzi va tutta la mia solidarietà, da sindaco e da cittadino. La mia condanna, invece, va a chi ha rovinato la loro giornata al mare. Siamo di fronte ad un altro dei tanti casi che in tutta Italia testimoniano la necessità di una legge contro l’omofobia, la bifobia, la transfobia, la lesbofobia e la misoginia”.

“La proposta di legge c’è, quella a firma di Alessandro Zan a cui sta lavorando anche mia moglie Monica Cirinnà e i gruppi parlamentari del Pd. Quella legge va approvata perché tutela persone discriminate. La civiltà di un paese si misura anche da come è in grado di proteggere le persone e le categorie di persone più vulnerabili”.

Episodi come questi, di aggressioni omofobe, sempre più frequenti, purtroppo,  in un periodo in cui qualcuno si domanda ancora se sia giusto o meno approvare una legge a tutela.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *