fbpx

Oscar Wilde: quando amare diventa uno scandalo

Oscar Wilde

Oscar Fingal O’Flahertie Wills Wilde, conosciuto più comunemente come Oscar Wilde, è stato uno scrittore, aforista, poeta, drammaturgo, giornalista, saggista e critico letterario irlandese dell’età vittoriana, esponente del decadentismo e dell’estetismo britannico. Nato a Dublino nel 1854 è conosciuto dalla comunità letteraria per la sua scrittura apparentemente semplice e spontanea, incline alle “battute di spirito”. Chi lo legge lo conosce principalmente per le sue opere, ma lo sapevate che ha suscitato molti scandali all’epoca, a causa del suo orientamento sessuale?

Curiosità e scandali su Oscar Wilde

  1. È diffusa la convinzione che fosse omosessuale, in realtà era bisessuale. Ha avuto relazioni amorose e sessuali con entrambi i sessi
  2. Si è sposato nel 1884 con una donna, ebbe due figli ed era un ottimo padre. Nonostante ciò non aveva mai smesso di frequentare uomini.
  3. Scoperta l’omosessualità dell’ex marito, Costance Lloyd, cambio cognome a lei e ai suoi figli, convertendolo in Holland. In seguito proibì ad Oscar persino di vedere i figli. Tutto senza decidere però di divorziare.
  4. Fu accusato di immoralità per i contenuti velatamente erotici delle sue poesie.
  5. A causa di una relazione con il figlio del marchese di Queensberry, Wilde fu condannato nel 1895 per “grave indecenza” e condannato a due anni di prigione e lavori forzati. Semplicemente per una relazione omosessuale. L’accusa è di sodomia.
  6. Wilde si ostina ad affermare, con i suoi avvocati, che le accuse di omosessualità sono “assolutamente false e prive di fondamento”, intanto prima del processo si prende una vacanza con un amante nel sud della Francia.
  7. Distrutto dall’esperienza in carcere si trasferì in Francia, a Parigi, dove passò gli ultimi attimi in squallidi alberghi. Morì il 30 Novembre 1900, a causa della meningite che aveva proprio contratto in carcere.
  8. Attualmente, l’autore, è sepolto insieme al suo primo amore, Robert Ross. Infatti nel 1950 le ceneri di quest’ ultimo furono aggiunte a quelle di Oscar Wilde.

Potrebbe interessarti anche: 5 libri sulla storia LGBT+

Fonte: Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.