Coppa d’Inghilterra, tra storia e lotta all’omofobia e alla ludopatia

Si apre con Dulwich Hamlet-Carlisle United la più antica competizione al mondo, la Coppa d’Inghilterra, giunta alla centotrentottesima edizione. 

Il Dulwich Hamlet è una squadra di un sobborgo di Londra di sesta serie. Dulwich non è in posto semplice in cui vivere e la squadra fa quello che riesce per invertire la rotta: ogni anno ricorda un ragazzo morto a causa di una sparatoria, due anni fa ha giocato un’amichevole contro lo Stonewall, una squadra di soli gay, per ricordare la lotta all’omofobia e agli stereotipi, e ha devoluto in beneficenza i ricavati di alcune partire per sostenere la lotta alla ludopatia.

È davvero straordinario il lavoro del Dulwich halmet, un lavoro fondamentale specie quando arriva dal mondo dello sport, che vive di pregiudizi e stereotipi ancora troppo ingombranti per la comunità lgbt+. Ed è straordinario che sia questa partita ad aprire una competizione così importante. Gli inglesi, specie gli amanti della storia e della tradizione, attendono con impazienza la coppa d’inghilterra, tanto che la partita verrà trasmessa in diretta sulla Bbc.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *